Lo sapete che a Milano ci sono degli angeli custodi?

Ciao cari amici,

oggi voglio raccontarvi una bella esperienza personale e spero potrà essere utile anche a qualcun altro.

Mia mamma, non più giovane, è rimasta vedova, da circa due anni. In più, una cara amica si è allontanata. Mio fratello e io, purtroppo, distanti  e lei sempre sola.

Per caso un giorno, ho visto in via Grigna 24, vicino alla sua abitazione, che il Comune di Milano, offriva un servizio di custodia sociale,  insieme ad altre associazioni, tra le quali anche Aler, la società che gestisce le case popolari a Milano. Si tratta di un servizio di aggregazione e socialità per gli anziani e le persone sole. In vetrina, una locandina invitante descriveva un’ampia gamma di attività, (nella foto un esempio simpatico di una delle numerose attività collegate, organizzate dal gruppo).

Dopo aver insistito, sono andata con la mia “mammina” ad un incontro e l’ambiente e le persone che abbiamo incontrato sono state straordinarie e ci hanno subito conquistato. Mai, avrei potuto immaginare.

In breve, sono passati già alcuni mesi e mia mamma adesso frequenta ogni attività del gruppo con entusiasmo. Ora “fa cose , vede gente”, per usare un modo di dire stra-usato. La realtà è che è un ottimo servizio gratuito e gestito, da persone splendide e di grande empatia.

Tra le tante attività per dare un’idea ci sono: giochi, gite, lavori manuali, ginnastica, corsi di teatro e computer, ginnastica, feste, compleanni, pranzi e tantissimo altro ancora.

Per il mese di dicembre sono previsti interessanti momenti ricreativi, tra cui anche un pranzo di natale e un brindisi di Capodanno.

E’ proprio il caso di dire, che la grande metropoli, che pensa anche ai più fragili, ci piace molto! E che sono queste piccole cose a renderla ancora più grande.

Alle persone che si occupano di organizzare e gestire tutto, con ammirevole passione e dedizione, posso solo dire:

Grazie di cuore e bravi!

Un abbraccio,

Lina

Annunci

8 pensieri su “Lo sapete che a Milano ci sono degli angeli custodi?

  1. Sai anche mia mamma frequenta un circolo simile. Due volte a settimana fa ginnastica, gite, partite di burraco. Questo stare insieme aiuta molto le persone anziane a non rinchiudersi in se stesse. La socialità è l’arma migliore da usare per vivere con un sorriso da regalare a se stessi e agli altri. Un abbraccio a te e a lei. Isabella

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...